Tonon-Ferrari & Partners

news

21 February 2018
21 February 2018

Sulla illegittimità del licenziamento per uso privato dell'auto aziendale

È illegittimo il licenziamento per giusta causa del dipendente che, in maniera sistematica, utilizza l’auto aziendale in occasione della pausa pranzo e per fare ritorno alla propria abitazione. Lo ha stabilito la Cassazione con la sentenza n. 1377 del 19.01.2018 ribadendo il proprio consolidato orientamento per cui la verifica della giusta causa di licenziamento deve riguardare non solo la gravità dei fatti addebitati al lavoratore e l’intensità del profilo intenzionale, ma anche la proporzionalità fra tali fatti e la sanzione inflitta. L’uso dell’auto aziendale nelle circostanze contestate non travalica un concetto “lato” di uso del mezzo per motivi di lavoro; pertanto, pur essendo la condotta di rilievo disciplinare, la sanzione espulsiva non è proporzionata all’intensità dell’elemento soggettivo ed all’assenza di pregiudizio derivatone alla società.
Torna a tutte le news