Tonon-Ferrari & Partners

news

16 Ottobre 2017
16 Ottobre 2017

Licenziamento per superamento del periodo di comporto

Secondo il consolidato orientamento della Cassazione (da ultimo, sentenza n. 16387 del 4.07.17), le assenze del lavoratore dovute ad infortunio sul lavoro o a malattia professionale sono computabili nel periodo di conservazione del posto di lavoro previsto nell'art. 2110, con la precisazione che non è sufficiente, perchè l'assenza per malattia possa essere detratta dal periodo di comporto, che si tratti di malattia di origine professionale, meramente connessa cioè alla prestazione lavorativa, ma è necessario che in relazione a tale malattia e alla sua genesi sussista una responsabilità del datore di lavoro ai sensi dell'art. 2087 c.c., (Cass. 24028/2016, 26037/2014, 7037/2011, 5413/2004, 3351/1996).
Torna a tutte le news